Principali broker per il Forex Trading

Principali broker per il Forex Trading

Questo articolo ha come obiettivo quello di identificare i principali broker per il Forex trading. L’offerta è piuttosto vasta e articolata, gli aspetti da considerare molteplici ma alcuni di questi sono in comune a tutti le migliori piattaforme. I nomi che si troveranno di seguito sono tutti sicuri, perché regolamentati ed autorizzati ad operare nel mercato, e convenienti, data l’assenza di commissioni applicate. Ognuno però ha delle peculiarità che lo contraddistinguono. Vediamoli insieme.

24option

24option

Probabilmente uno dei migliori broker di Forex in assoluto, in grado di soddisfare le esigenze sia di trader professionisti che di coloro che si avvicinano a questo mondo per la prima volta. Per quale motivo? Semplice. La piattaforma può essere considerata professionale per completezza, ma allo stesso tempo semplice ed intuitiva.

Per quanto riguarda i novelli trader, questi hanno l’opportunità di ricevere assistenza telefonica da parte di un esperto di Forex in via del tutto gratuita. Inoltre viene messa a disposizione un guida completissima, scaricabile anch’essa gratuitamente.

eToro e il social trading

A eToro va riconosciuto un merito non indifferente: quello di avere inventato il concetto di social trading. Stiamo parlando di una sorta di forum di utenti investitori che hanno l’opportunità di confrontarsi fra di loro per mettere a punto le migliori strategie. Una community particolarmente attiva che può aiutare a muovere i primi passi ed evitare di ripetere gli errori già commessi da altri.

In seconda battuta eToro mette a disposizione la possibilità di copiare le strategie dei migliori trader con il Copy Trader. Come si suol dire, si deve imparare dai migliori. Tra i moltissimi aspetti positivi della piattaforma, è giusto menzionare anche il basso capitale richiesto per poter cominciare ad operare, che si attesta a soli 100 euro.

Plus500

L’elenco dei principali broker per il Forex trading non può ovviamente non includere Plus500, probabilmente uno dei migliori italiani. Con la piattaforma è possibile operare anche su altri mercati oltre al Forex, come ad esempio azioni, commodity, criptovalute ed altro ancora.

Come altri operatori del settore, anche Plus500 mette a disposizione la possibilità di muovere i primi passi in tutta sicurezza, aprendo un conto demo gratuito, così da simulare tutte le operazioni inerenti al trading senza mettere a rischio il proprio portafoglio. Altro aspetto positivo il basso capitale richiesto per cominciare: 100 euro.

IQ Option

Ad Iq Option va attribuito il merito di avere abbattuto tutte le barriere (economiche) per cominciare a fare trading Forex. Il motivo? Il capitale minimo per operare è di appena 10 euro. Questo rende la piattaforma ideale a chiunque voglia cominciare a muovere i primi passi nel mondo del trading.

In seconda battuta, anche con Iq Option è possibile aprire un conto demo gratuito, così da potersi avvicinare in tutta sicurezza ed in punta di piedi al trading Forex. Davvero le migliori condizioni per cominciare.

Come scegliere il broker Forex “perfetto”.

Come scegliere il broker Forex "perfetto".

Innanzitutto per poter operare una scelta corretta, si deve tenere in considerazione la sicurezza del broker, un fattore decisamente oggettivo. Tutti quelli che abbiamo elencato in questo articolo, sono regolarmente autorizzati ad operare.

In seconda battuta, nessuno vieta di aprire più di un conto presso questi broker, così da testarne le funzionalità per poi effettuare una scelta sulla base delle proprie esigenze.

Leggi anche

Il mercato del Forex, dalla A alla Z

Please follow and like us:
error

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *